INGRESSO INDIPENDENTE

INGRESSO INDIPENDENTE

La storia ha come protagonista Massimo, quarantenne impiegato in un’azienda privata in attesa di promozione, il quale vive in un appartamentino con ingresso indipendente e che spesso presta al proprio "capo", Ludovico, per i suoi incontri con l’amante, Rosalba. Una sera, al rientro dopo il via libera del superiore, Massimo incontra Rosalba che ha deciso di non andarsene più dall’appartamento per costringere l’amante a lasciare la moglie Giuliana, dopo anni di promesse non mantenute. Massimo è in grande difficoltà, anche per l’arrivo della fidanzata Valeria, diffidente e moralista, che attende la promozione di Massimo per sposarlo. Per cercare di risolvere la situazione arrivano Ludovico e successivamente sua moglie, apparentemente ignara della relazione. Da quel momento si snodano una serie di confronti e di equivoci, in esito ai quali Ludovico e Giuliana e soprattutto Massimo, Valeria e Rosalba, apriranno gli occhi sulla realtà delle proprie vite e sul vero valore delle relazioni, prendendo decisioni impreviste, ma fondamentali per il loro futuro.

Presentato da Teatro Diana
Con Serena Autieri e Tosca D'Aquino
E con Giovanni Scifoni e Biancamaria Lelli
Con la partecipazione di Pierluigi Misasi e Fioretta Mari
Regia Vincenzo Incenzo
Scritto da Maurizio De Giovanni
Costumi Giuseppe Fontani
Scene Luigi Ferrigno

© 2010-2017 Teatro Ambra Jovinelli. Tutti i diritti riservati.
Teatro Ambra Jovinelli Via Guglielmo Pepe, 45 - Roma - Infoline: +39.06.83082620 - +39.06.83082884 - Partita IVA 11106911008
Designed by Crisafi WebStudio