Nudi e crudi

Nudi e crudi

Note di regia


Gli incontri inaspettati sono il sale delle nostre vite e dunque del teatro, che ne è lo specchio fedele (quando è buon teatro, naturalmente!).

Nel caso di Alan Bennett si va sul sicuro, il drammaturgo inglese è una garanzia. Nudi e crudi è un testo dove, sul filo di un’ironia mai scontata o volgare, Bennett affronta il tema della relazione uomo-donna. La sua delicatezza nel suggerirci quanto sia difficile amare e soprattutto durare nella passione e nel rispetto, è struggente e profonda.

Ci vogliono due grandi attori, capaci di “ leggerezza", di calviniana memoria, che sappia toccare corde emotive senza mai risultare retorica o banale. Si sorride ai guai di Mr e Mrs Ransome, ma in fondo ci si commuove.
Siamo tutti quanti così simili al bisogno (a tratti grottesco e paradossale) dei due coniugi, di sentirsi vivi e felici nonostante lo scorrere inesorabile del tempo, della noia, della routine che ammazza.

Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi sono proprio quel genere di attori. Capaci di farti sorridere e commuovere insieme. Due grandi attori, con un’esperienza importante alle spalle. È la prima volta che lavoriamo assieme. È un incontro veramente insolito. Proveniamo da strade e storie diverse. Quando ho saputo che erano loro i due interpreti, non ho avuto dubbi. La diversità che desidera incontrarsi è sempre fonte di grandi scoperte e nuove possibilità.

In ultimo mi sento più forte e sicura ad avere Edoardo Erba al mio fianco per la traduzione e l’adattamento drammaturgico. Abbiamo già lavorato insieme in precedenza, trovandoci totalmente affini sul palco e nella visione delle cose.

Sarà un bellissimo viaggio di sicuro, visto che già ha permesso a queste persone, così diverse e “ricche”, di incontrarsi e potersi scegliere.

Serena Sinigaglia



La commedia   

Che succederebbe se, tornando a casa dopo una serata a teatro, trovaste il vostro appartamento completamente vuoto, svaligiato da ladri che non hanno lasciato né un interruttore, né un rubinetto, né la moquette sul pavimento? Ai signori Ransome - due impeccabili coniugi inglesi - capita proprio questo, e la loro vita tranquilla e ripetitiva viene
completamente sconvolta. Però la reazione dei due è diversa: lui si incupisce e si arrabbia sempre più, lei prova un senso di sollievo e quasi di liberazione. E mentre il gioco dei caratteri, esasperato da visite inattese, diventa sempre più esilarante, il mistero del furto trova un'imprevista soluzione.
Tratta dal romanzo di successo di Alan Bennett, Nudi e crudi è una commedia spumeggiante, piena di umorismo e ironia che sa fare un ritratto impietoso e indimenticabile della vita di una coppia dimezza età. Magistralmente scritta per il teatro da Edoardo Erba,
superbamente interpretata da Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi, e diretta con estro da Serena Sinigaglia, Nudi e crudi diverte senza ricalcare vecchi schemi e rivela più di ogni altra opera il genio comico di Alan Bennett.

I protagonisti

Walter Mramor e a.Artisti Associati - storica impresa di produzione teatrale, tra le collaborazioni più importanti quella decennale con Gianrico Tedeschi, con Milva, con Zuzzurro&Gaspare, con Alessandro Benvenuti - riescono con Nudi e crudi a dar vita a un'operazione di qualità senza rinunciare al divertimento, mescolando le esperienze di due attori molto amati dal pubblico con una regia di alta classe e una scrittura scenica di prim'ordine.

Dopo due trionfali stagioni con Angela Finocchiaro nella commedia La scena di Cristina Comencini, Maria Amelia Monti - uno dei volti più noti della tivù (Finalmente soli con Gerry Scotti) e del teatro italiano (Tante belle cose di Edoardo Erba con Gianfelice Imparato)- vince una nuova sfida comica misurandosi col personaggio della perfetta moglie inglese, creato da Alan Bennett.

Reduce da una serie di successi nei serial televisivi e nei film di maggior incasso, Paolo Calabresi (è protagonista della serie Rai Zio Gianni, dal 2008 una "iena" ufficiale de Le Iene su Italia 1, al cinema in Un Natale stupefacente, regia di Volfango De Biasi 2014)- che in Nudi e Crudi interpreta un indimenticabile marito - torna in teatro dopo due esaltanti stagioni a fianco di Lella Costa.

Serena Sinigaglia - fondatrice del Teatro Ringhiera di Milano e regista di riferimento del Piccolo Teatro - affronta la sfida della commedia, immettendo nel lavoro il suo gusto visionario e la passione per la verità dei personaggi.

Rappresentato come autore in Italia e all'estero, Edoardo Erba - che si è affermato negli ultimi anni anche come adattatore infilando una serie di successi - ottiene da Alan Bennett un'esclusiva che l'autore inglese non concede mai: tradurre in commedia un suo romanzo di successo.


Presentato da Artisti Associati
Con Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi
e con Nicola Sorrenti
di Alan Bennett
Traduzione e adattamento teatrale Edoardo Erba
Regia Serena Sinigaglia

 

Orari spettacolo

dal martedì al sabato h 21:00, la domenica h 17:00

sabato 30 gennaio ore 16:30-  sabato 6 febbraio doppia recita ore 16:30 ore 21:00

Durata spettacolo 2 ore compreso l'intervallo

Prezzo Biglietti
Poltronissima € 33,00
Poltrona € 26,00
I Galleria settore A € 22,00
I Galleria settore B € 18,00
II Galleria € 17

Commenti

© 2010-2016 Teatro Ambra Jovinelli. Tutti i diritti riservati.
Teatro Ambra Jovinelli Via Guglielmo Pepe, 45 - Roma - Infoline: +39.06.83082620 - +39.06.83082884 - Partita IVA 11106911008
Designed by Crisafi WebStudio